web
statistics

Moana, Violante e il sesso: stasera l’attesissimo film sulla mitica pornodiva.

Moana, Violante e il sesso: stasera l’attesissimo film sulla mitica pornodiva.
December 1, 2009 Gio

Non tutti credono che Moana Pozzi sia morta e sepolta, anzi. C’è qualcuno che sostiene che se la stia spassando, alla faccia di chi è rimasto, in qualche lontano stato estero, che abbia cambiato identità e faccia. Altri ( e che Giacobbo possa venirmi in aiuto) credono sia stata ibernata insieme a Elvis, James Dean e Michael Jackson, e che stia aspettando con loro il 21/12/2012 per risorgere a nuova vita e punire le malelingue che continuano a vessarli.

In realtà, la pornodiva che fu il sogno proibito di molti uomini negli anni ’80, e che tanto scandalizzò le folle, aprendo orizzonti nuovi per la vita sessuale di quei tempi, torna, stasera e domani, su Sky Cinema 1, reincarnata nel diafano corpicino di Violante Placido.

E’ almeno un anno che si parla della fiction, dei protagonisti, della querelle aizzata da Ilona Staller, alias Cicciolina, presente nella fiction grazie all’attrice Giorgia Wurth, e senza il suo permesso. Polemiche per il cambio di regista (da  Cristiano Bertone, anche sceneggiatore del prodotto a Leonardo Breccia), aspettative e tante parole.

Una domanda in particolare: come si fa a rendere la complessità di un personaggio mitologico come Moana in tempi televisivi?

La Placido, attrice (disinibita) del nostro star system, certo non si è trattenuta nel regalare al suo personaggio la sensualità dovuta. Si comincia dall’adolescenza, fino ad arrivare all’apice della carriera nel mondo dell’hard. Intorno a lei, tanti personaggi satellite come Riccardo Schicchi (interpretato da Fausto Paradivino), la stessa Cicciolina, facce di politici che lei fece felici (Craxi tra tutti, ma nessuno conferma).

A spasso per tv e salotti per presentare il suo film, Violante Placido rivive i momenti più bui passati sul set:

Il film ha avuto molte pressioni, c’è stato un cambio di regia in corsa che mi ha creato problemi perché questo è un progetto ambizioso che richiedeva da parte mia determinazione, ma anche leggerezza. In una parola, follia. Sono entrata nel gioco un po’ folle di una vita non vicina alla normalità delle cose e mi sono fatta travolgere“.

Aspettando le critiche, in bene o in male, al film, che spera di essere un racconto verosimigliante della vita di una donna che del sesso fece un’arte, non resta che piazzarsi davanti alla tv stasera e domani, stando bene attenti a mandare a letto i bambini: è vietato ai minori di 14 anni (come se certe cose non le avessero già fatte).

2 Comments

Pingbacks

  1. Author

    […] a UpnewsAggiungilo a DiggitaAggiungilo a OknotizieAggiungilo a ZicZacAggiungilo a SegnaloFonte: Moana, Violante e il sesso: stasera l’attesissimo film sulla mitica pornodiva. Scritto da: il 2009-12-01 […]

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*