web
statistics

“Amabili resti”, film troppo poco violento. Peter Jackson allibisce ( e noi con lui)

“Amabili resti”, film troppo poco violento. Peter Jackson allibisce ( e noi con lui)
November 18, 2009 Gio

Ne parlavo già a Maggio su Cinemio, di Lonely Bones, la nuova fatica di Peter Jackson.

Più o meno così:

Si può guardare il mondo dal Paradiso e osservare ciò che accade alla propria famiglia in propria assenza? Si può vivere in un mondo parallelo, solo un po’ più su, con la consapevolezza di essere stata vittima di un’ingiustizia ma senza provare alcun rancore? La piccola Susie Salmon può. Guarda da lassù i suoi cari, dal suo posticino privilegiato e osserva il mondo terreno. […] Il romanzo è un racconto in prima persona della stessa ragazza, che vede il mondo dalla sua speciale postazione e cerca di guidare quelli che sono rimasti -mamma, papà, sorella minore, primo amore – alla soluzione del mistero, per scoprire chi è realmente l’assassino

... e ancora:

Amabili resti, oltre ad essere presto un prodotto cinematografico, ha in sè il pregio fondamentale di ogni opera: le parole fissate su un pezzo di carta, che tutti possono leggere. Per lasciarsi avvolgere dalla scrittura di uno dei più bei romanzi di questi anni “.

Il romanzo di Alice Sebold è molto, molto bello. Crudo, perché la violenza su una bambina non è mai piacevole (per nessuno, ovviamente, men che meno per la bambina).

Chi ha visto il film di Peter Jackson ( che arriva a Gennaio in Italia) si è lamentato per la poca violenza del film. In pratica, Susie Salmon, per chi l’ha visto in premiére, è troppo poco violentata e troppo poco uccisa.

Il regista, ovviamente, è allibito. Siamo così abituati alla violenza, che ci spiace non vederla sbattuta in sala? E se pure Jackson avesse voluto evitare di marciare sulla terribile ingiustizia vissuta da quella bambina finta, prima letteraria e poi cinematografica, che di tant ragazzine vere e reali ha il volto, possiamo fargliene una mancanza?

Ma andiamo, è ridicolo. Perché se la scena fosse stata eccessiva, avremmo gridato allo scandalo violenza gratuita.

2 Comments

Pingbacks

  1. Author

    […] This post was mentioned on Twitter by Giovanna G., Giovanna G.. Giovanna G. said: Troppo poco violento, troncato così l'ultmo film di Peter Jackson, Amabili resti http://blogposh.com/amabili-resti-peter-jakcson-news/ […]

  2. Author

    […] a UpnewsAggiungilo a DiggitaAggiungilo a OknotizieAggiungilo a ZicZacAggiungilo a SegnaloFonte: “Amabili resti”, film troppo poco violento. Peter Jackson allibisce ( e noi con lui) Scritto da: il 2009-11-18 17:30:24 Ne parlavo già a Maggio su Cinemio, di Lonely Bones, la […]

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*