web
statistics

Altro che Cepu, c’è il You-tubers prof: videocorsi universitari per tutti!

Altro che Cepu, c’è il You-tubers prof: videocorsi universitari per tutti!
November 17, 2009 Gio

Ci pensano i vips, ogni tanto, a rilanciare le varie Cepu e Grandi Scuole, aiuti dall’altro: prima Alessandro del Piero, poi Carolina Kostner. Ma a poco servono gli sforzi di recitazione di certe grandi personalità (“Lavoro, ho poco tempo, ma con il mio tutor ho preso trenta e lode. Non chiedetemi come ho fatto, perché non lo so neanche io“), quando il web è pronto a dare una mano e a sdoganare tutti gli altri metodi di insegnamento.

I corsi a distanza, o, per dirla in modo tecnico, in e-learning, hanno sempre avuto un discreto successo. Oggi, c’è un Università, la LUW (Libera Università del web), che, sfruttando un canale di You Tube, che ha sede legale in provincia di Siena, ma che, sostanzialmente, si gioca tutta sul web.

Aleandro Volpi, uno dei promotori dell’iniziativa, che dal febbraio di quest’anno ha visto via via aumentare gli iscritti, si dice contento e ambizioso rispetto al progetto. Ci sono 13 corsi di studio, spalmati su sei Facoltà (l’impostazione è quella universitaria classica, c’è anche il Magnifico rettore): Filosofia, Studi Sociali ed economici, Scienze Teologiche, Scienze Matematiche, Lettere e Sicurologia. Si prospettano nuovi corsi con l’aumento costante dei “privatisti”.

Volpi, in un’intervista all’Ansa, ha affermato: “Il nostro obiettivo fondamentale è la divulgazione di ogni conoscenza umana in modo totalmente gratuito a tutti. [..] Stiamo costruendo un sito poliglotta con tre, per ora, diverse aree linguistiche che saranno l’italiano, l’inglese ed il francese – spiega Volpi -. Su YouTube ognuno dei fondatori ha molti contatti anche in altri paesi, tramite questi abbiamo iniziato ad avere primi approcci per possibili collaborazioni con youtubers di altre aree linguistiche“.

Un’idea, questa, che si muove su You tube, ma che ha del potenziale, in senso generale. Per il prossimo anno, si punta al Ministero dell’Istruzione: che la Gelmini non voglia finanziare un simile progetto, tanto innovativo, quanto, presumibilmente, efficace?

4 Comments

  1. Antonella Viapiana 8 years ago

    Progetto interessante che andrà a cozzare con i baroni del mondo accademico. I professori universitari marciano di brutto sulla vendita dei loro corsi monografici, per non parlare dei manuali, spostando tutto sul web gli si infligge una bella mazzata, ma se questo servirà a ridurre i costi dell’istruzione universitaria, ben venga…oddio crolleranno gli affitti nelle città universitarie…ben venga!!!

  2. luciana garzi 8 years ago

    Anni 56 , riprendo gli studi per maturità scientifica dovrebbe seguire università!! C’è qualcuno così gentile da spiegarmi come si trova You-tubers prof ? per ora non ci sono riuscita , merci .Luciana

Pingbacks

  1. Author

    […] This post was mentioned on Twitter by Davide Licordari and Giovanna G., Giovanna G.. Giovanna G. said: Cepu? Superata. Per ripetizioni, si va dal youtubers prof, all'Università del web http://blogposh.com/corsi-universitari-su-you-tube/ […]

  2. Author

    […] a UpnewsAggiungilo a DiggitaAggiungilo a OknotizieAggiungilo a ZicZacAggiungilo a SegnaloFonte: Altro che Cepu, c’è il You-tubers prof: videocorsi universitari per tutti! Scritto da: il 2009-11-17 […]

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*