web
statistics

Collezionare oggetti inutili? Tutta colpa di un gene.

Collezionare oggetti inutili? Tutta colpa di un gene.
October 30, 2009 Gio

Bigliettini d’auguri risalenti al primo compleanno, cartacce di merendine che ricordano un’estate, piccoli pezzetti di una vita intera che finiscono, irrimediabilmente, dentro un cassetto, a prendere polvere.

E’ raro prenderli e provare per loro l’affetto di una volta, ma li conserviamo comunque, pur sapendo che non servono assolutamente a nulla, e che già ne basterebbe serbare il ricordo in memoria, senza averne un segno fisico. Eppure, a tutti, o quasi, piace collezionare fuffa, cioè oggetti assolutamente inutili.

Ora, l’American Journal of Psychiatry, dichiara che in realtà ci sarebbe un gene a spingere gli individui a collezionare.

La patologia, che si chiama in gergo scientifico disposofobia, dipenderebbe infatti dalla predisposizione genetica delle persone, ed è questo che influenza il suo comportamento nei confronti delle cose inutili.

La ricerca è stata compiuta su coppie di gemelli omozigoti, che quindi condividono lo stesso apparato genetico, ed è stato appurata in entrambi lo stesso disturbo, quello che porta a conservare, senza trovare la forza di buttarli, oggetti completamente inutili.

Al disordine ora, c’è una buona, buonissima giustificazione.

2 Comments

Pingbacks

  1. Author

    […] a UpnewsAggiungilo a DiggitaAggiungilo a OknotizieAggiungilo a ZicZacAggiungilo a SegnaloFonte: Collezionare oggetti inutili? Tutta colpa di un gene. Scritto da: il 2009-10-30 18:08:54 Bigliettini d’auguri risalenti al primo compleanno, […]

  2. Author

    […] This post was mentioned on Twitter by Davide Licordari, Andrea Marini. Andrea Marini said: RT @davidelico: via @Gioska23 Collezionare oggetti inutili? Tutta colpa di un gene. http://bit.ly/3n9wbc […]

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*