web
statistics

Di primo nome fan Bastardi, di secondo fortunati: “In Stasi perpetua”, il nuovo lavoro dei Bastard Sons of Dioniso.

Di primo nome fan Bastardi, di secondo fortunati: “In Stasi perpetua”, il nuovo lavoro dei Bastard Sons of Dioniso.
October 28, 2009 Gio

Dallo scorso 24 ottobre, è possibile acquistare In stasi perpetua (Rca Sony),  il nuovo lavoro dei Bastard Sons of Dioniso, gruppo rivelazione di XFactor edizione 2009, frutto del sapiente lavoro di fino di Mara Maionchi che, all’epoca del talent, li supervisionava e li ha guidati verso lidi sicuri.

Che li vedono rockeggiare, come già nella loro indole prima di approdare nel programma di Rai Due, e arrivare dunque alla tanto sognata celebrità. Piacevano molto durante Xfactor, e piacciono molto adesso, i tre ragazzacci dai capelli lunghi e dalle frange perfette, trentini e giovani, Jacopo Broseghini, Michele Vicentini e Federico Sassudelli che porteranno in giro per l’Italia il loro nuovo lavoro, tutto di inediti.

In un’intervista ad Affari Italiani, hanno dichiarato, rispetto alla loro partecipazione al talent show la scorsa primavera:

L’esperienza in tv non solo ci ha arricchito molto, ma ci ha permesso di conoscere Guadi e Mara Maionchi, validissimi professionisti con cui abbiamo preparato questo disco.

Preceduto dal singolo “Mi par che adesso“, l’album In stasi perpetua non è solo il loro primo lavoro “da grandi” ma anche una soddisfazione enorme, come dice, sempre ad Affari Italiani, Jacopo:

L’album ci rappresenta totalmente, raccoglie undici canzoni che riassumono sei anni di rock alpestre con retrogusto di cantina. Siamo molto soddisfatti! Tra l’altro il disco piace a entrambe le mie nonne, non ci avrei mai sperato“.

Il quattro novembre tornano sul palco che li ha lanciati ad esibirsi davanti alla ex mamma artistica Mara Maionchi, a Morgan e al nuovo giudice Claudia Mori.

In attesa di comprare il cd, per chi non lo avesse ancora fatto, ecco il primo singolo tratto dall’album:

1 Comment

Pingbacks

  1. Author

    […] a UpnewsAggiungilo a DiggitaAggiungilo a OknotizieAggiungilo a ZicZacAggiungilo a SegnaloFonte: Di primo nome fan Bastardi, di secondo fortunati: “In Stasi perpetua”, il nuovo lavoro dei Basta… Scritto da: il 2009-10-28 […]

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*