web
statistics

Il prossimo autunno, non accendete la tv: è un ordine!

Il prossimo autunno, non accendete la tv: è un ordine!
September 7, 2009 Gio

Spariti i Jackpot milionari, i violentatori seriali, gli incidenti del sabato sera ed eclissatasi (forse perché mai esistita) la coppia dell’estate Clooney-Canalis, ai TG nostrani non è rimasto che parlare di prevenzione, Amuchina disinfettante, mentre ai telespettatori più goliardici rimane la prossima programmazione tv che si prospetta un vero e proprio divertimento.

Per chi la tv la guarda con un certo distacco da analista, c’è da dire che le beghe tra le signore (ma tanto signore non sembrano, da quante se ne mandano a dire) D’Urso-Perego mantengono alte le prospettive.

Una dice all’altra di esagerare con gli ospiti trash che poi, guarda caso, lavano i panni sporchi davanti alla telecamera della domenica pomeriggio degli italiani; l’altra, quella delle beghe trash, si inviperisce e molla la nuova fatica in arrivo su Canale 5, ambientata in India, che vedrà nientepopodimeno che Emanuele Filiberto (ex principe ora signorotto con tanto di panza al seguito) combattere con fame? sete? animali esotici? tribù dedite al cannibalismo? Speriamo l’ultima.

In ogni caso, scoppiettanti come queste difficilissime beghe tra ladies sono i programmi in arrivo, che, in netto anticipo, si prega di disertare miseramente. Lettore avvisato.

A parte Missione: India della Perego, tornano alcuni must irrinunciabili come Amici e Grande Fratello, di cui, si ricorda, la sottoscritta ha avuto modo di saggiare l’inconsistenza in una recente intervista con i suoi protagonisti.

Il reality è un genere che non va più moltissimo, dico le stime, è il momento dei talent-show, così, la cara e frangettosa Milly Carlucci, vistasi addebitare la conduzione di Miss Italia 2009, ha ben pensato di trasformarla in una specie di XFactor per super-fighe. Quest’anno le Miss non solo dovranno saper camminare su tacco dodici, ma dovranno addirittura essere capaci di parlare, e contemporaneamente, durante l’ancheggiamento.

Cose non da poco, questo è certo.

In compenso, tornerà anche Maria de Filippi a riempire il palinsesto, Simona Ventura e i suoi simili direttamente dalla vita smeralda, e, come se non bastasse, tutta la programmazione di Mya, Steel e Joy, che, oltre ad avere i nomi di tristi soap-operas dal gusto retrò, non riusciranno mai ad offrire al telespettatore la serenità d’animo.

Dalla lettura del post, pare quasi che si consigli a tutti di spegnere la tv, di attuare uno switch-off definitivo e totale. La risposta ovviamente, non può essere che una: si.

Perché non di sola tv vivrà l’uomo. E fortunatamente, di trash, litigate, e altre tristezze mediatiche, può fare a meno.

2 Comments

Pingbacks

  1. Author

    […] Il prossimo autunno, non accendete la tv: è un ordine! Scritto da: il 2009-09-07 […]

  2. Author

    […] Il prossimo autunno, non accendete la tv: è un ordine! lunedì 7 settembre 2009 | Tratto da: http://blogposh.com/ Nessun commento […]

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*