web
statistics

Musei del sesso, mostre e curiosità a tutto pepe.

Musei del sesso, mostre e curiosità a tutto pepe.
July 23, 2009 Gio

Una mostra per quelli che vogliono toccare sempre tutto“, questo è lo slogan della mostra interattiva dedicata al sesso dell’Amora sex Academy Berlino di , dove va in scena da un po’ di settimane l’erotismo puro.
Perché anche negli ambienti più culturali, anche in cui luoghi canonicamente dedicati al sapere intellettuale, puo’ essere messo in scena il sesso, puro e semplice.
In questa mostra a Berlino, non tutto è basato sull’interattività: manichini, video verosimili, ricostruzioni realistiche, portano il visitatore alla scoperta di un mondo nuovo, che probabilmente ha conosciuto sotto un’altra veste. Così, grazie alle nuove tecnologie, i manichini saranno predisposti per accogliere le palpatine di aspiranti Rocco Siffredi, che vorranno fare pratica su esseri inanimati ma sempre disponibili.

Ovviamente sono le coppie ad apprezzare maggiormente simili iniziative: alla mostra del sesso di Berlino possono imparare a fare uno strip-tease con i fiocchi, a maneggiare con cura certe parti intime, a diventare delle vere e proprie bombe del sesso.
Non è solo la citta tedesca però ad avere disponibile, nel ventaglio delle offerte pepate, mostre e musei ad hoc. Ovviamente, Amsterdam, per chi quest’estate ha deciso di passare da lì, è la regina incontrastata della trasgressione, anche culturale. Da sito del museo si legge:

Benvenuti presso ‘Tempio di Venere’ di Amsterdam, il primo, nonché più vecchio museo sul sesso del mondo. Si tratta di un museo dedicato all’amore carnale, con una notevole collezione di statue, dipinti, oggetti, immagini, fotografie e addirittura attrazioni aventi per tema l’erotismo

Il biglietto d’ingresso è esiguo, solo 3 Euro. Localizzarlo è facile: si trova sul Damrak 18, a pochi passi da piazza Dam. Tra tutti gli altri, è il più antico e il più fornito di cimeli, foto storiche, oggetti curiosi.

Anche a Barcellona si può trovare un museo del sesso con pezzi da collezione, così come in Danimarca.

Infine, anche in Repubblica Ceca è possibile visitare un posto interamente dedicato al sesso, il Sex Machines Museum.


Insomma, onde evitare di passare per maniaci sessuali, si può sempre decidere di fare un giro nel sesso, e avere con lui un incontro ravvicinato del terzo tipo, ma senza effettivi approcci con l’altro sesso.

Con sguardo accademico, insomma. Freddo e calcolatore, della serie: provare per credere. Niente di più. D’altronde, se si va ad Amsterdam, di certo non mancheranno le occasioni per lasciare da parte il ruolo da fine intellettuale, ma questa è un’altra storia.

1 Comment

Pingbacks

  1. Author

    […] Musei del sesso, mostre e curiosità a tutto pepe. Scritto da: il 2009-07-23 […]

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*