web
statistics

Scambi di coppia, cuckold e lusso sfrenato: viaggio nel sesso di tendenza.

Scambi di coppia, cuckold e lusso sfrenato: viaggio nel sesso di tendenza.
June 2, 2009 Gio

Si incontrano dopo il lavoro, sono manager, segretarie belle ed emancipate, broker in carriera:  invece della cena preferiscono deviare dal pasto e rifugiarsi in un club privato, con tanto di bodyguard alla porta per salvaguardare le identità dei clienti. Molto più spesso, nessuno sa esattamente la meta: di solito arriva un sms sul telefonino che annuncia, come per il più classico dei rave party, luogo e ora dell’incontro hot.

1217001377475_20

Broker, segretarie e manager sono i nuovi protagonisti dello scambio di coppia, che vede così sdoganati gli incontri clandestini in loschi parcheggi di periferia tacciati dai più come postacci. Oggi è il lusso a farla da padrone. Ora, se vuoi incontrare (biblicamente) la moglie di un’altro, puoi vestirti bene, sorseggiare il tuo Cosmopolitan seduto su un puff, senza assaporare il disagio degli incontri di scambio vecchio stile, quelli del parcheggio.

Gli organizzatori ci tengono particolarmente che tutti gli ospiti si sentano a proprio agio. Di sesso ce n’è per tutti e in abbondanza. Le camere, in questi club esclusivi, sparsi un po’ in tutte le capitali più cool, da Londra a Parigi, fino a sbarcare oltre oceano, sono tutte a tema, per garantire maggiore aderenza ai ruoli prescelti dagli avventori.

Si passa dal cuckold, la nuova tendenza della cornificazione fai da te, quella del marito godereccio al vedere la mogliettina aggrappata alle spalle di un altro uomo, mentre ci fa sesso in modo plateale, allo scambio totale, quello delle due coppie che si incontrano e si palleggiano le mogli o i mariti con grande felicità.

Tutto questo passa attraverso sale soffusamente illuminate, colma di uomini in giacca e cravatta e donne svestite, ma con classe, griffate al punto giusto per non intimorire il partner occasionale.

Questa nuova tendenza dello scambio, in effetti, è solo per pochissimi eletti. L’entrata, anche se non proibitiva, va dalle 100 Euro in su: le donne pagano la metà e possono permettersi il privilegio di arrivare da sole sul loro tacco dodici.

Gli uomini sono più discriminati: o accompagnati o niente divertimento per loro, in una notte qualsiasi del post-lavoro.

Le serate sono basate sulla formula di certi ristoranti etnici, quell’ all you can eat riferito alle tecniche del sesso, ovviamente.

Solo se si è cool e molto, molto stressati dal lavoro si rende bene a una di queste serata, in cui si infilano calze a rete, si calzano scarpe altissime, il trucco è pesante e gli uomini sono al massimo della loro forma per ottimizzare il tempo – all night long, a dire il vero- che gli è stato concesso, nel paradiso del lusso sessuale di questi nostri giorni.

0 Comments

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*