web
statistics

Disastri da star della musica – Britney, Amy e le altre perdigiorno.

Disastri da star della musica – Britney, Amy e le altre perdigiorno.
May 28, 2009 Gio

Nascono nel Club Disney e finiscono tutte senza slip a dar bella mostra di sè, strafatte dall’alcol e dalla droga.

Sono le nuove dive del pop che cadono e si rialzano, che cantano e poi strepitano, che gorgheggiano e poi piangono.

Sono le varie Britney, Amy, Paris, Jessica del bel mondo, quello dei red carpet e degli Awards.

A ventanni già più che famose, a trenta già più che in declino.

Ha cominciato Britney Spears, che ha cominciato a distruggere la sua immagine con una serie di immani scempiaggini, nell’ordine: matrimonio a Las vegas con conseguente divorzio lampo, matrimonio apparentemente felice con figli a carico, degenerazione da alcol e festini osè, taglio netto della folta chioma bionda, corse sulla spiaggia inseguita da paparazzi, concerti flop, lotta per l’affidamento dei figli, dimenticanza assidua della biancheria intima, e così via.

Britney Spears, ex brava ragazza amica di Topolino (ha cominciato con la Aguilera e il suo ex Justine Timberlake al Club Disney, ma questa è storia vecchia) ce l’ha messa tutta per cadere nel baratro. Col botto, è riuscita a rimettersi in forma, a rilanciare la propria immagine persa sul pavimento come i suoi capelli. E mentre i figlioletti distruggono camere d’albergo, lei si rialza chiedendo one more time ai suoi fan di perdonarla.

2058167

Va peggio a Amy Winehouse, persa, o almeno è quello che dichiara sua madre, a causa dell’alcol.

La poveretta, che entra e esce dalla rehab da un annetto, raschia il fondo con le sue uscite pubbliche e genera imbarazzo con le sue assenze tra concerti e manifestazioni benefiche.

fonte: xposuerphotos.com

Sebbene appaia a tutti abbastanza improbabile, anche Paris Hilton ha fatto un disco, quindi si merita di entrare in questa rubrica di musigossip.

L’ultima novità che riguarda l’erediteria più prezzemolina d’America racconta della sua defaillance al party sullo yacht di Elton John, dove la bionda riccona si è fatta cacciare per una cosa che tutti chiamerebbero atti osceni in luogo pubblico.

La poverina, lasciatasi andare a complicate effusioni sotto coperta con il fidanzato, ha dovuto lasciare la nave dopo essere stata ripresa dal compagno di Elton.

E dire che stavolta aveve persino ricordato di infilare la biancheria intima!


Questa perdigiorno senza arte nè parte, che spende e spande nei locali cool e nei ristoranti glamour, lasciando l’equivalente annuo dello stipendio di un professore di medie nelle boutique griffate, di certo non sa cosa vuol dire avere savoir faire. Dopo essere apparsa in vari filmini hard ( One night in Paris ne è il baluardo), e aver raschiato il fondo con magre figure, sempre incollata al suo cagnolino bon-ton, Paris non sembra voler mettere la sua bionda testolina a posto.

E così, con le altre due mad girls della musica pop mondiale, porta avanti una crociata: camminare a testa alta pur non avendo un briciolo di sale in zucca, ma solo tante, lunghissime exstension.

1 Comment

Pingbacks

  1. Author
    Twitted by gioska23 8 years ago

    […] This post was Twitted by gioska23 – Real-url.org […]

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*