web
statistics

Viaggi romantici di Primavera.

Viaggi romantici di Primavera.
May 5, 2009 Gio

Di venerdi e di martedi nè ci si sposa nè si parte. Un antico detto recitava più o meno così, e forse, per una società superstiziosa come quella di cinquant’anni fa, poteva anche valere. Oggi, almeno per quanto riguarda i matrimoni, ci si sposa anche nei giorni lavorativi e si parte appena si può, anche se sono due giorni interdetti dalla saggezza popolare.

I viaggi di nozze, a differenza di un po’ di tempo fa, sono il pane quotidiano delle coppie di oggi. Prima non si poteva partire se non dopo aver pronunciato il giuramento nuziale: oggi si va in vacanza insieme ancor prima di pensare a fare il grande passo.

In ogni caso, così come il matrimonio rispecchia ancora i desideri di gran parte delle persone con una sana vita sentimentale, anche il viaggio di nozze, o luna di miele, porta con sè un bastimento carico carico di romanticherie e aspettative.

Così, anche i viaggiatori più incalliti, si sentiranno diversi a viaggiare con una fede al dito, rispetto a quando erano scapoli ed è anche per questo che sulla vacanza per eccellenza è necessario stabilire un vademecum per non perdersi nei meandri delle offerte.

Ovviamente, se si sceglie di comprare i pacchetti all-inclusive, si hanno a disposizione una miriade di offerte in cui è incluso praticamente tutto: voli, trasferimenti, pasti, spostamenti interni, assistenza medica. Non sarete scoperti in nulla, e potrete godervi una vacanza assolutamente organizzata, e nei minimi particolari.

Questo potrebbe esssere un problema per tutit quelli che di ottimizzazione dei tempi e villaggi vacanze non vogliono saperne nulla.

Forse, per questi sposini, potrebbe essere utile girovagare tra i siti che offrono visite a luoghi ameni e dimenticati da Dio, dove non esiste un ombrellone e il concetto di animatore turistico non è ancora arrivato.

Oppure, tra una crociera oceanica e fluviale, si potrebbe optare per una bella sessione di navigazione su un veliero, dotato ovviamente di tutti i comfort, ma sempre assolutamente romantico.

Tutti i tour operator sconsigliano i viaggi fai-da-te, quelli organizzati sulla base di conoscenze minime del Paese che si va a visitare (valuta, vaccinazioni, situazione politica), perché si può effettivamente incappare in orribili inconvenienti che sembreranno insormontabili anche al più temerario.

D’altronde, a meno di non restare in Europa, dove comunque possono valere regole dissimili da quelle italiane, è possibile incappare in grandi problemi di comunicazione causati dalla cultura che cambia.

E’ anche vero che i tuor-operator guadagnano lavorando come intermediari tra i clienti e l’albergo o la compagnia aerea, e che, a essere un po’ svegli e furbi, si può comodamente organizzare da casa con tanti click ma molte soddisfazioni anche il viaggio di nozze.

Che conviene sempre fare, anche se le condizioni sono avverse, perché, come dicono tutti quelli che per un motivo o per l’altro non sono riusciti a partire, non si torna indietro.

E poi, evidentemente, la fede al dito cambia davvero qualcosa, perché tutti quelli che hanno girato il mondo prima del matrimonio ricordano come fondamentale la luna di miele.

2 Comments

Pingbacks

  1. Author
    Twitted by davidelico 8 years ago

    […] This post was Twitted by davidelico – Real-url.org […]

  2. Author

    […] Read the rest here: Viaggi romantici di Primavera. | Blog Posh […]

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*