web
statistics

Gli oggetti più costosi del mondo: potremo mai permetterceli?

Gli oggetti più costosi del mondo: potremo mai permetterceli?
April 22, 2009 Gio

Se un giorno per caso trovaste un po’ di soldini nel portafogli, potreste investirli, per esempio,  tra le tante cose inutili che esistono sul Pianeta terra, in uno degli oggetti più costosi del mondo*.

Se pensate di aver speso troppo per rifare la cucina, dunque, per un’ottima causa, forse è meglio smettere di leggere: gli oggetti più costosi sono nel guinness dei primati proprio perché rispondono a canoni estetici (in primis) e funzionali ben precisi. Ma fondamentalmente costano. Troppo.

Che al mondo ci siano dei ricchi e ci siano dei poveri è cosa nota. Cosa altrettanto nota è che la parte dei ricchi sperpera in cose abominevoli (basti pensare a come vanno in giro vestiti), in serate fashion, in elementi d’arredo di design super-ricercati. Poi, oltre a queste due categorie, ne esiste una terza: quella dei ricchi da far spavento. Per intenderci: quelli che nella propria villa hanno tante di quelle stanze, da aver finito i mobili da metterci dentro e averne adibito una a Camera dell’impacchettamento regali.

Probabilmente sarà uno di questi ricchi da far spavento a potersi permettere uno degli oggetti assolutamente inutili che rientrano nella categoria più costosi dell’intero universo.

Esiste un I-pod fatto interamente di diamanti, 430 per l’esattezza, per un totale di 4,3 carati e un prezzo talmente alto da non essere stato specificato dalla casa produttrice. Chi è ricco, d’altronde, non chiede il prezzo: compra e paga, fine.

Gli altri, i comuni mortali, invece, sbiancherebbero, dopo aver appreso il costo della bottiglia di Cognac tutta tempestata di diamanti e riempita fino all’orlo di questo liquido vecchio cent’anni: solo un milione di sterline.

Il vestito più costoso è stato relaizzato da Lorenzo Riva per una principessa indonesiana che pare volesse il meglio per le sue nozze: questo meglio lo ha pagato solo due milioni di Euro.


I ricchi da far spavento, alla faccia di quelli che non hanno neanche uno stipendio, firmano i loro assegni con penne Mont Blanc, composta da 840 diamanti e 20 carati di pietre preziose, per la modica cifra di 560 mila euro.

Ma anche i ricchi mangiano: ed è per questo che arrivano a pagare un gelato mille dollari, solo perché poggiato su un letto di foglie d’oro commestibili.

E pensate forse che potessero risparmiarsi in fatto di tecnologia? Ovviamente no: per loro infatti, è stato realizzato un mouse ( dalla società svizzera Pet Says now) i oro bianco a 18 carati, con 59 diamanti. Il prezzo di questa periferica? Ben 18.600 Euro.


Un ristorante di Atlantic City offre un pasto a base di dolci per soli Mille dollari; ancora, se mai questi ricchi sfondati si sentissero soli nel cuore della notte, potrebbero stringere a sè un bel peluche tutto tempestato di diamanti e oro, per soli 85 mila dollari. Il baby-riccone avrà di che divertirsi con questo oggetto di culto, che provvederà molto presto a sfasciare (perché anche  i baby- ricconi distruggono i giocattoli, per quanto questi siano pregiati).

Infine, per portare a spasso il loro bel cagnolino di razza, questi ricchi super avranno già provveduto ad acquistare un bel collare da 1, 8 milioni di dollari, creato dall’azienda I love dog diamonds. Immancabili i diamanti, ovviamente.

I ricconi avranno di che soddisfarsi dopo questa rassegna super lusso. I poveretti invece, continuano a risparmiare:  se avessero due soldi in tasca li investirebbero nell’acquisto di una casetta, firmando il contratto con una miserrima, ma sempre funzionale penna Bic.

**

Gio’



* l’articolo è stato scritto in base alle ricerche relative all’anno 2008 sugli oggetti più costosi.

2 Comments

  1. akio 8 years ago

    viva la Bic for ever!
    ps. brava gio

  2. erj 8 years ago

    ma l abito della principessa indonesiana è quello in foto???
    di una bellezza veramente opinabile…

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*