web
statistics

Facebook anche al cinema: in arrivo due film sul Social Network

Facebook anche al cinema: in arrivo due film sul Social Network
April 17, 2009 Gio

Ti ho taggato in due foto!, Mi hai fatto amico?!, Ho condiviso quel video, Mi sono iscritto a quel gruppo, Faccio parte di questa rete!

Quante volte abbiamo sentito pronunciare queste frasi, quante volte siamo stati noi stessi a dirle a qualche amico su un autobus. Insomma, Facebook è dovunque, nei discorsi, nelle notizie di cronaca, sulle pagine dei giornali. Chiunque tu stia cercando su FB, puoi star sicuro che lui sarà lui, ad aspettare il tuo messaggio in Bacheca.

E adesso, come se non bastasse averlo già sullo schermo a pc acceso, con il bollino verde della chat sempre lampeggiante e l’animaletto di Pet Society scodinzolante, arriva anche al cinema, con due film, uno italiano e uno americano.

Quello italiano si chiama FeisBum! ResisteRete?, frutto del lavoro di molti registi esordienti: Serafino Murri, Emanuele Sana, Dino Giarrusso, Laura Lucchetti, Giancarlo Rolandi, Marco Mancini e Alessandro Capone.

Tutta gente giovane, che sa di cosa parla, che probabilmente ha un account su Facebook e che conosce un sacco di storie. Tutte storie messe in scena in questo film, in uscita il prossimo Maggio, con protagonisti Pietro Taricone, Francesca Chillemi e la giovane e promettente Caterina Guzzanti, tra gli altri partecipanti al progetto.

Feisboom!, seppur si presenti come un film di nicchia, è di sicuro un evento nella storia del cinema: un social network che finisce sul grande schermo non è cosa da tutti i giorni.

E non è neanche l’unico: in America si prepara già la biografia cinematografica di Mark Zuckerberg, il geniale ideatore di Facebook, che a 24 anni si gode già i frutti del suo lavoro: e state sicuri che si tratta di frutti molto succosi, da milioni e milioni di dollari.

Per mano di Aroon Sorkin, il progetto diventerà presto un film, che racconta la storia, anzi, le storie, intersecate a quelle dell’assoluto protagonista, il giovane inventore del social network.

Ne sentivamo il bisogno? Probabilmente no. In realtà, tutto fa brodo quando di mezzo ci sono soldi e successo assicurato. D’altronde, chi non conosce Facebook, e chi non sa come funziona?

Condividere i pensieri, rendere partecipi gli altri di ciò che pensiamo, creare o partecipare a gruppi non particolarmente degli di nota (anche di questi non sentivamo il bisogno), taggare questo o quell’altro in una foto che altrimenti nessuno vedrebbe, sembra essere ormai un must a cui nessuno vuole rinunciare.

Tutti vogliono esserci, e vogliono esserci in ogni modo. E tutti vogliono essere amici. Feisbum! ResisteRete? si prospetta proprio come una messa in scena di questa volontà, che ormai prende tutti, grandi e piccoli, belli e brutti, gran navigatori o inesperti del web. Una commedia all’italiana per raccontare di fake, di errori, di incontri on-line, di amori e di amicizie, finte o fasulle che siano.

Per scrivere che stai male quando stai male, che stai bene quando stai bene, che sei giù quando sei giù, per dire ciao a quel tipo che vagamente ricordi di conoscere, e che mai saluteresti per strada.

Questo è Facebook, è un’altra realtà, un altro mondo, un mondo quasi irreale, a pensarci. Un mondo da film. Come lasciarsi sfuggire allora, l’occasione di finirci davvero al cinema?

1 Comment

  1. Le Favà 8 years ago

    Sinceramente credo che stiamo esagerando…pure un film…..messi bene.

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*