web
statistics

Una giornata da ricchi nel Principato di Monaco

Una giornata da ricchi nel Principato di Monaco
April 7, 2009 Gio

Forse è un po’ tardi per organizzare un week-end per Pasqua e ormai tutte le mete vi sembrano assolutamente irraggiungibili. Di più, non riuscite a capire come sia possibile organizzare una vacanza in pochi giorni, magari per un breve periodo di tempo, riuscendo a vedere tutto ciò che c’è da vedere.

Ma, se solo si vuole, tutto è possibile. Anche partire e raggiungere un posto favoloso, rimanere solo una notte, forse due se le finanze ce lo permettono: e vedere un luogo totalmente nuovo.

Montecarlo è una di queste mete, raggiungibile forse con più difficoltà dal Sud dell’Italia ma, in ogni caso, più vicina di quanto si pensi. Dal alcune zone del Nord, con un po’ di cammino, tra autostrade e gallerie, è possibile percorrere la Costa Azzurra e raggiungere il Principato di Monaco.

Montecarlo è una città lussuosa: è ricca, sfarzosa, verde ma costosa. Impensabile soggiornarvi più di una notte. Per chi invece potesse permetterselo, e in questo periodo di crisi sono davvero pochi, gli alberghi super lusso accolgono il visitatore con tutti i loro comfort, le loro piscine, la loro vista mare. Le suite si trovano sempre: ma è possibile trovare un alloggio economico nel Principato?

La risposta è no. I più temerari possono sperare di trovare una soluzione low-cost, ma, in generale, per chi potesse permetterselo, meglio fare un giro di un giorno.

Cosa c’è da vedere a Montecarlo?

Beh, la vista dei palazzi a picco sul mare, degli attici in cima, dei giardini ricostruiti su terrazze gigantesche.

E poi, chi va a Montecarlo, non può non andare al Casinò. O davanti ad esso, perché severe condizioni regolano l’entrata. La prima, fondamentale, è l’aver compiuto 18 anni d’età; la seconda, imprescindibile, è avere bei soldi da spendere tra i tavoli verdi.

Un trucco: se vi recate a Montecarlo in auto, posteggiate pure la macchina nei parcheggi a pagamento, ma ricordatevi di spostarla prima dello scadere di un’ora: solo in questo caso è gratis. Tutto è a portata di cammino: scegliete il parcheggio, ce ne sono tantissimi e tutti a pagamento, nelle vicinanze della zona che volete visitare.

Il Palazzo Reale della famiglia Grimaldi vi accoglie con tutta la sua grandezza: potete visitarne un’ala, a ore determinate, e immaginare le beghe di palazzo che, da anni, appassionano gli amanti del gossip, tra le vicende di Alberto e le sue sorelle Carolina e Stefania.

Piano piano potrete avvinarvi al porto: scordatevi le bagnarole, solo yacht e catamarani giganti, possibilmente a 6 piani stazionano a Montecarlo. Passeggiate, con l’odore di mare nel naso e il lusso negli occhi. Un consiglio: non comprate acqua sul lungo mare. Può arrivare a costarvi fino a 5 euro per mezzo litro (aihmè, lo so per esperienza personale).

E per mangiare? Magari, risparmiando un po’ sui costi del viaggio, di soggiorno e su quelle del parcheggio, ed evitando di entrare nel Casinò, potrete permettervi un delizioso pasto in riva al mare, in deliziosi ristorantini con menù turistici, ma sempre dai prezzi astronomici. Oppure, anche qui potete trovare il caro vecchio Mc Donald’ s, dove, sempre a prezzi maggiorati, potrete mangiare senza sentirvi in colpa.

Insomma, anche se non siete della nobiltà potete permettervi un giro a Montecarlo, anche solo per calcare la pista del Gran Premio, e non proprio con una Ferrari.

5 Comments

  1. Le Favà 8 years ago

    Uhm. Montecarlo non mi piace un granchè. Sarà che preferisco una bellezza storica come Roma o Come Venezia. Oppure la complessità di Parigi ^^ Ma montecarlo non mi piace. E’ una città per ricchi, nata da ricchi, e morente per ricchi.

  2. Tua Gio 8 years ago

    *Le favà: io ci sono stata un po’ di anni fa a Montecarlo..e ho fatto la poveraccia (la storia dei parcheggi è vera, e sono andata a mangiare al Mc per risparmiare), ho solo fatto un giro di qualche ora e sono tornata. Certo, starci più di 5 sei ore è da pazzi. Infatti consiglio una giornata massimo, giusto per fare un giro. Settimana prossima facciamo un giro dalle nostre parti, va.. O vuoi raccontarci tu qualcosa di Parigi, se l’hai vista? Mi farebbe piacere 🙂

  3. Morgana 8 years ago

    Non potrei andrci a Montecarlo, quando vado in un posto nuovo mi piace fare shopping, certo shopping da “poveracci”, tipo ricordini, cartoline ,prodotti tipici,ma cosa potrei comprare là ? Però quando vedo il principato di Monaco in Tv, mi rendo conto che deve essere bello, pieno di gente famosa. Per ora si può solo sognare, ma mai dire mai.

  4. Le Favà 8 years ago

    Uhm. Ti scrivo qualcosa se vuoi, e te lo mando per mail ^^

  5. Tua Gio 8 years ago

    ** Le favà: si, mi piace che mi mandiate i vostri punti di vista. Mandami tutto quando hai tempo su gioblog@libero.it.

    grazie
    🙂

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*