web
statistics

Week-end sul Lago Maggiore e sul lago d’Orta

Week-end sul Lago Maggiore e sul lago d’Orta
March 23, 2009 Gio

Le prossime vacanze di Pasqua e la Primavera appena iniziata non sono che due dei motivi che potrebbero spingere chiunque a organizzare un bel viaggetto. In questi tempi di magra, forse non potremmo permetterci un bel niente, ma vagliare le diverse possibilità e gli itinerari più particolari e più cool non costa nulla.

Avete a disposizione due  o tre giorni di pausa? Avete voglia di rilassarvi, ma allo stesso tempo di raggiungere un posto esclusivo, che offra tutti i comfort di cui avete bisogno, e che magari sia possibile visitare in pochi giorni?

Poco tempo fa parlavo di  Dublino e, per esperienza personale, davo consigli per passare un bel week-end in questa città.

Oggi, senza spostarsi molto, e senza aver bisogno di volare, e quinsi spendere eccessivamente, suggerisco il lago Maggiore e il lago d’Orta come meta suggestiva e trendy, da visitare con un fidanzato, con un gruppo di amici, e, dati i bellissimi panorama, necessariamente anche con una capiente fotocamera.

Sul lago Maggiore c’è Stresa, piccola località piena di verde e dal calendario fitto di eventi culturali e musicali. Le settimane della musica di Stresa sono conosciute a livello internazionale, così come i suoi esclusivi alberghi con vista lago e dai parchi monumentali.

Difficile pagare poco qualunque cosa a Stresa: accontentarsi di una notte andrà bene anche ai risparmiatori più incalliti.

Da Stresa è possibile imbarcarsi e raggiungere le Isole Borromee, splendida location per una gita a due.

Che raggiungiate Isola Bella, l’Isola Madre o l’Isola dei Pescatori, avrete comunque un panorama invidiabile della costa. L’isola Madre, che si snoda in stradine strette e suggestive, vi accoglierà con scorci spettacolari e caratteristici, e che , in alta stagione, accolgono le bancarelle dei venditori ambulanti e dei classici souvenir.

L’Isola Bella, con il parco e il palazzo, è altrettanto bella da visitare, ma ancor più particolare è l’Isola dei Pescatori.

Tornati sulla terra ferma, da Stresa potrete spostarvi o ad Arona oppure nella bellissima Orta San Giulio, un piccolo borgo arroccato e caratteristico, le cui stradine chiuse al traffico vi porteranno sul lungo lago o sul Sacro Monte, che è stato dichiarato Patrimonio Mondiale dall’UNESCO. Giunti sul lungo lago, tra piccoli negozi pittoreschi, troverete l’isoletta di San Giulio, sulla quale potrete visitare il seminario costruito sulle rovine di un antico castello, ora sede di un convento di clausura e la basilica di San Giulio.

Passeggiare sul lago, specialmente in Primavera, specialmente in questi luoghi meravigliosi a due passi da casa, non farà che mettere di buon umore tutti quelli che, stanchi della solita routine, mollerebbero tutto pur di aver un po’ di relax.

Stresa è un posto molto esclusivo: lo si può notare dai palazzi d’epoca, dai giardini curatissimi, dalla macchine che vi circolano. Per un soggiorno, forse è meglio orientarsi verso Arona, altrettanto bella, o i paesini vicini, da cui sarà poi possibile raggiungere Orta e il suo lago e altri bellissimi posti sul lago Maggiore.

Nessuna scusa: partire si puo’. Visitare posti bellissimi? Anche quello si può fare.

0 Comments

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*